Ailanthus Altissima

AILANTHUS ALTISSIMA

SPECIE: Ailanthus altissima (Mill.) Swingle

NOME COMUNE: Albero del paradiso, falso sommacco

FAMIGLIA: Simarubaceae

AREA D’ORIGINE: zone tropicali dell’Asia e dell’Australia

 

CARATTERISTICHE BOTANICHE

Apparato radicale: profondo, dotato di biforcazioni grossolane e ridotto capillizio radicale. 

Fusto e ramificazioni: Fusto eretto e slanciato, corteccia di colore grigio-brunastro chiaro, striata longitudinalmente, fessurata; rami degli individui adulti glabri, quelli più giovani finemente tomentosi.

Apparato fogliare: caduco. Foglie composte, lunghe fin oltre 70 cm, picciolate, alterne, imparipennate con 11-31 foglioline; lamina delle foglioline 5-13 x 2,5-6 cm, da ovata a oblunga o lanceolata, acuminata all'apice, a margine intero con, alla base, 1-4 denti portanti ciascuno una ghiandola apicale; pagina superiore di colore verde intenso, quella inferiore più chiara per fine tomentosità. 

Fiore: quelli maschili riuniti in grosse (10-25 cm di lunghezza) pannocchie multiflore terminali densamente ramificate, quelli femminili in pannocchie pauciflore; corolla con petali di colore giallo-verdastro chiaro; fiori maschili molto odorosi, con 10 stami, a volte portanti anche i rudimenti del gineceo abortito; fiori femminili spesso con 2-3 staminodi, gineceo formato da 5 carpelli liberi monospermi; fiori ermafroditi come i fiori femminili, ma con 2-5 stami fertili. Fioritura ornamentale in giugno-luglio.

Frutto: Polisamara costituita da 1-5 samare (teoricamente una per carpello di ciascun fiore pistillifero) lunghe 3-5,5 cm, di colore rossastro, spesso persistenti tutto l'inverno; ognuna di esse contiene un seme ovoidale posto in posizione pressoché centrale.

Parti tossiche della pianta: assenti.

Dimensioni pianta: in ambiente ottimale può raggiungere i 20-25 m.

Forma della chioma: da tondeggiante ad ovale.

Velocità di crescita: rapida.

 

CARATTERISTICHE AGRONOMICO-AMBIENTALI

Esigenze pedologiche: senza particolari esigenze; si adatta ai suoli più poveri e pietroso. Specie infestante o invasiva

pH ottimale: 5.0 – 7.0

Esposizione: soleggiata e parzialmente ombreggiata

Resistenza alla siccità: alta

Resistenza ristagno idrico: media

Resistenza salinità: media

Resistenza inquinamento atmosferico: elevata

 

CARATTERISTICHE PARTICOLARI

Specie caratterizzata da una consistenza piuttosto tenera del legno, quindi molto sensibile ai forti venti.