Albizia Julibrissin

ALBIZIA JULIBRISSIN

SPECIE: Albizia julibrissin Durazz.

NOME COMUNE: Acacia di Costantinopoli

FAMIGLIA: Fabaceae

AREA D’ORIGINE: Asia (dall’Iran al Giappone)

 

CARATTERISTICHE BOTANICHE

Apparato radicale: profondo e ampio.

Fusto e ramificazioni: fusto eretto, con corteccia liscia, glabra e di colore grigio-verdastro nei giovani esemplari, ma tendente a solcarsi e ad assumere toni grigio-brunastri con l'età; ramificazioni irregolari, con rami che tendono a disporsi parallelamente al terreno.

Apparato fogliare: caduco. Foglie composte, alterne, bi-paripennate, lunghe fino a 40 cm; fino a 60 foglioline sessili, con lamina ellittica, mucronate all’apice, lunghe da 4 a 14 mm;

Fiore: ermafroditi, riuniti in capolini subsferici, a loro volta raggruppati in corimbi apicali; Gli elementi del perianzio sono molto ridotti con corolla giallo-verde imbutiforme a 5 lobi. Il calice appressato e pubescente anch'esso è a 5 lobi. Gli stami sono numerosissimi, dall'aspetto piumoso, lungamente sporgenti, saldati alla base e con varie sfumature dal giallo-roseo al violetto. Unico stilo filiforme. Fioritura ornamentale estiva.

Frutto: Legume indeiscente lungo 10-15 cm, oblungo, appiattito (con semi in rilievo) e con apice acuminato; peduncolo di 2-3 cm; semi in numero variabile, bruni, ovali-appiattiti; i baccelli rinsecchiti persistono sulla pianta fino alla primavera successiva.

Parti tossiche della pianta: assenti.

Dimensioni pianta: piccolo albero che raramente raggiunge l’altezza di 10 m.

Forma della chioma: espansa, ombrelliforme.

Velocità di crescita: rapida.

 

CARATTERISTICHE AGRONOMICO-AMBIENTALI

Esigenze pedologiche: adattabile ad una grande varietà di suoli, anche a quelli aridi e pietrosi.

pH ottimale: 5.0 – 7.0

Esposizione: soleggiata

Resistenza alla siccità: alta

Resistenza ristagno idrico: media

Resistenza salinità: media

Resistenza inquinamento atmosferico: media

 

CARATTERISTICHE PARTICOLARI

Pianta dal legno tenero e fragile, sensibile al vento.

 

VARIETA’ 

‘Ombrella’: ha il fogliame più scuro della specie tipica, cresce leggermente più compatta, la sua fioritura è molto più abbondante e, soprattutto, produce fiori di un  intenso rosso aranciato. La fioritura è più precoce della specie e sembra  che questa varietà sia anche più resistente al freddo.