Thuja Orientalis

THUJA ORIENTALIS

SPECIE: Thuja orientalis L. 

NOME COMUNE: Tuia orientale

FAMIGLIA: Cupressaceae

AREA D’ORIGINE: Asia orientale e Corea del Nord

 

CARATTERISTICHE BOTANICHE

Apparato radicale: ampio, sviluppato in profondità. 

Fusto e ramificazioni: diritto, densamente ramificato fin dalla base; i ramuli sono disposti su un piano verticale; corteccia di colore variabile dal rosso-bruno al grigio-bruno, sottile, con l’età tende a desquamarsi in lunghe strisce longitudinali.

Apparato fogliare: sempreverde. Foglie squamiformi, appressate, più o meno ovoidali, disposte su 4 file sui rametti, di colore verde lucente su entrambe le pagine fogliari.

Fiore: pianta monoica con fiori unisessuali, più piccoli dei femminili, di colore rossiccio, composti da verticilli di squame appressate (coni) e disposti all’estremità dei ramuli i maschili; piccoli coni (0,3-0,5 mm) di colore verdastro, disposti  all’apice dei ramuli i femminili.

Frutto: strobili formati da 6-8 squame ciascuna con apice ad uncino, inizialmente di colore verde glauco poi tendono al rosso-brunastro, misurano ca. 1,5 cm; a maturità si aprono a calice liberando i piccolissimi semi.

Parti tossiche della pianta: assenti.

Dimensioni pianta: in ambiente ottimale può spingersi fino ai 20 m di altezza.

Forma della chioma: conica, compatta.

Velocità di crescita: media.

 

CARATTERISTICHE AGRONOMICO-AMBIENTALI

Esigenze pedologiche: predilige terreni freschi, ben drenati.

pH ottimale: 6,5 – 7,5

Esposizione: soleggiata e parzialmente ombreggiata

Resistenza alla siccità: media

Resistenza ristagno idrico: media

Resistenza salinità: media

Resistenza inquinamento atmosferico: media